A prima vista

Estate sicura: il decalogo per rendere una casa vacanze a misura di bambino

Sono milioni gli italiani che ad agosto si muovono per le vacanze tanto attese, e sono migliaia i bambini sotto ai 4 anni che viaggiano con genitori e nonni verso mete di vacanza per il meritato riposo. Sono anche moltissimi gli italiani che affittano una casa al mare o in montagna per qualche giorno o settimana. Ecco alcuni consigli di Marco Squicciarini per essere certi che la casa in cui arriveremo, non abbia delle “sorprese” e che possa avere dei pericoli nascosti per i più piccoli.

1 – la casa in cui arrivi non è la “Tua solita casa” e potrebbe essere stata abitata da persone adulte che non hanno quindi la stessa necessità di “bonifica” che ha una famiglia con un bambino piccolo: quindi occhi aperti;

2 – se provvista di lavastoviglie spostare subito le “compressine” colorate per il lavaggio da sotto il lavello in un posto non accessibile;

Caldo: mai lasciare bimbi in macchina

3 – ripostigli e stanzini spesso hanno zampironi o liquidi per zanzare che sono tossici se inalati o ingeriti, per cui spostare fuori dalla postata dei bambini;

4 – attenzione alle “cassette degli attrezzi”, con bulloni, viti e rondelle che potrebbero facilmente essere inalate;

5 – controllate nei cassetti e negli armadi la presenza di naftalina in palline e veleno per topi;

6 – se presente un giardino attenzione al ripostiglio esterno con materiale e sostanze chimiche;

7 – se presente una piscina e non avete l’allarme portatile che segnala se chiunque si avvicina all’acqua in assenza di un adulto, è buona norma creare un recinto o non lasciare MAI liberi i bambini piccoli girovagare per il giardino da soli anche per pochi istanti;

8 – controllare se nella casa vi sono ceste di giocattoli dei figli dei proprietari di casa o lasciate da altri inquilini prima di voi. I giocattoli non a norma e di età diverse (soprattutto più grandi) espongono a pericoli inutili;

9 – controllare i comodini ed i cassetti della casa per verificare l’assenza di oggetti di piccole dimensioni;

10 – accertarsi che non esista un luogo dove sono stati lasciati farmaci facilmente raggiungibili, e non lasciate MAI medicinali (soprattutto quelli per la pressione o sonniferi) alla portata di un bambino. Ricordarsi sempre che i bambini sono imprevedibili e che in qualunque momento potrebbero fare qualcosa che per voi è assurdo , e per loro è assolutamente normale. Sono in giro per la nuova casa curiosi e per loro “frugare” nei cassetti è un gioco irresistibile.