A prima vista

Con il bebè la coppia scoppia?

Oggi parliamo di un tema delicato ma ahimè molto attuale. Sempre più coppie si separano con l’arrivo di un bambino. Le romantiche serate a lume di candela si trasformano in nottate all’ombra dell’abat –jour in attesa che il piccolo prenda sonno e il lettone da nido d'amore della coppia diventa il rifugio della famiglia. “Odi et amo” diceva Catullo ed effettivamente è così: ci sono uomini che amano la famiglia e fanno di tutto per costruirla e custodirla e altri che … fuggono. A volte il nuovo arrivato viene paragonato ad un “ingombro”. Ci si aspetta che la neo mamma torni ad essere la donna di prima, piena di attenzioni, che abbandoni al più presto il “nido” per ritornare alle solite faccende domestiche e non (al  lavoro, sempre se lo ha mantenuto durante la gravidanza).

Niente di più sbagliato perché il bebè è un catalizzatore, svela o sovraccarica semplicemente problemi già esistenti e sempre più spesso le donne della nuova generazione, multitasking, dedite al lavoro, impegnate nel sociale, emancipate e ambiziose si trasformano in un attimo in mamme fragili e sole.

Cosa serve per la cameretta del bebè?

La donna ha il dono e la grande responsabilità di dare alla luce una nuova vita, un miracolo straordinario, un momento di gioia che dovrebbe avvicinare, unire e consolidare l’amore di coppia. Purtroppo non è sempre così però dall’Università di Bonn arrivano rassicurazioni: una ricerca tedesca consiglia di affidarsi all’ossitocina… definito l’ormone anti-tradimento perché promuove i legami tra genitori/figli e all’interno della coppia.  Lo studio – coordinato da Rene Hurlermann – pubblicato sul “Journal of Neuroscience”  ha dimostrato che l’ormone prodotto dall’ipotalamo (sia nella mamma che ne papà) è coinvolto nella formazione delle relazioni sociali, sentimentali e familiari.

Quindi se l’uomo abbandona e scappa c’è altro dietro, sempre, e le cause vanno ricercate nel pre gravidanza.

A questo punto voi vi fidereste mai di un ‘uomo’ che ha lasciato moglie e bebè?

Benedetta Maffia