A prima vista

Le tradizioni legate alla nascita: la camicina della fortuna

Hai mai pensato a cosa indosserà il tuo bimbo appena nato? La tradizione vuole che alla donna incinta si regali, a partire dal secondo trimestre, superato il terzo mese di gestazione, la camicina portafortuna. E’ il regalo ideale poiché è segno di affetto e di tenerezza nei confronti di madre e bambino. Solitamente è il pensiero che fa un’amica intima, una sorella oppure la suocera o la mamma della donna incinta.

Di solito è di colore bianco con una scritta ricamata che augura Buona Fortuna. Un’idea originale è quella di far ricamare sul vestitino il nome del bambino/a con un augurio personale. Alcune madri la usano soprattutto per proteggere la delicatezza della pelle del bimbo appena nato. Di lino, l seta o il cotone 100%, è a tutti gli effetti il primo vestito che il neonato indosserà.

camicina-della-fortuna-personalizzabile-

Per acquistare la camicina della fortuna personalizzata con il nome del futuro bebè clicca QUI

Un’altra tradizione legata alla nascita è quella del bagnetto della fortuna che consiste nel mettere nell’acqua del primo bagnetto una moneta d’oro per augurare fortuna e prosperità al piccolo. Per il primo bagnetto, in passato, si usava anche immergere nell’acqua delle foglie di noce o aggiungere del vino con lo scopo di purificare e rinvigorire il piccolo.