A prima vista

Come dire al proprio lui che sta per diventare papà

Più volte mi sono scoperta a fantasticare su come e quando io avrei comunicato al mio uomo che stava per diventare papà. Col senno del poi posso affermare di aver perso solo tempo considerato che quando mi si è presentata l’occasione non sono stata per nulla romantica: niente fiori, occhi a cuoricino, cenette romantiche o regali particolari per far intuire la lieta notizia. Solo io, lui e il test.

Ho fissato insistentemente le due linee di quella barretta di plastica con gli occhi lucidi: un misto di paura e commozione, eccitazione per la vita futura e malinconia per quella precedente. Tutto in pochi secondi, dopo, un pianto liberatorio. Ero madre!

Da quel giorno sono passati più di tre anni e con il tempo mi sono ripromessa che se la vita mi avesse regalato una seconda gravidanza sarei stata più dolce nella reazione. Così per evitare parole di troppo ho deciso di puntare sulla comunicazione diretta. Se mio figlio avrà mai un fratellino o una sorellina… il padre lo saprà con questa maglietta 🙂

t-shirt-premaman-ti-amero-per-sempre

La trovo troppo simpatica. Per acquistarla clicca QUI